lunedì 8 giugno 2009

L'85% degli elettori ha votato a destra, per il PDL, la Lega, il PD, l'IDV

Gli europei hanno votato ed hanno scelto un'Europa di destra. La scelta è chiara: gli europei vogliono una politica ultraliberista; conservatrice; xenofoba. E' stata data fiducia a quelli che sostengono la direttiva Bolkestein; che votano le inumane norme sui rimpatri; che sono favorevoli al testo che allunga l'orario di lavoro settimanale. Ed da questa deriva iperliberista e razzista hanno contribuito gli elettori italiani, più che nel resto d'Europa essendo stato l'Italia il Paese con la più alta affluenza alle urne.
Complici delle future politiche europee di destra sono anche coloro che hanno votato in Italia per il PD o per l'IDV, forse più degli astensionisti. Tanti, ne sono convinto, in maniera inconsapevole. Chissà quanti hanno votato per il PD conoscono l'attività europea di quel partito. E quanti di quelli che hanno scelto l'IDV, anche ingannati da un'opposizione salottiera del partito di Di Pietro, sanno cosa votano i loro eletti nel parlamento europeo? Molti forse non ne sono a conoscenza ed è ora che questa gente apra gli occhi.

La sinistra ha certo le sue colpe, è diventata in questi anni più televisiva che di piazza; non sempre ha saputo rivolgersi alle persone; non sempre ha saputo dare risposte concrete ai bisogni reali. Ma basta nascondersi dietro quelle colpe e cominciamo a vedere le nostre, che si chiamano prima di tutto disinteresse e indifferenza, e nella migliore delle ipotesi disinformazione. Come le scimmiette ci si mette le mani davanti agli occhi e sulle orecchie, ma nonostante tutto la bocca riesce troppo spesso a straparlare, magari per incitare all'odio contro il solito idraulico polacco, conseguenza della direttiva Bolkenstein. Ma quelli che con le mani si coprono occhi ed orecchie, si sono accorti che PdL, PD, UdC e IdV, tutti insieme appassionatamente in Europa hanno votato a favore della direttiva Bolkestein? E quanti di loro conoscono la direttiva Fava che prevede, per chi sfrutta il lavoro nero degli immigrati clandestini, l'unica "sanzione" di pagare il biglietto di rimpatrio, disincentivando la denuncia di sfruttamento contro i padroni? E sapete chi l'ha votata? Tutti i partiti, tranne la Sinistra Europea. E quanti di quegli elettori cloroformizzati sanno che partiti come PD e IDV, mentre in Italia fingono di opporsi al decreto sicurezza, in Europa hanno votato insieme alla destra una direttiva sui rimpatri anche peggiore del decreto sicurezza di PdL e Lega Nord?

Hanno chiesto un voto utile, anche questa volta, per chi? Anzi, per cosa? Per un tentativo di bipartitismo monopolitico? La spacciata coerenza di cui si fanno portabandiera certi partiti in Italia, è solo un inganno. Non ve ne eravate accorti? Per questa volta è troppo tardi! Ormai avete dato a quella gente la possibilità di prendervi per il culo per qualche anno ancora. A meno che non cominciate finalmente ad aprire gli occhi!

6 commenti:

Riverinflood 8 giugno 2009 17:33  

Dio del cielo, se mi vorrai amare, scendi dalle stelle e vieni nelle nostre stalle, che c'è qualcosa da fare.

Matteo 8 giugno 2009 17:47  

Sono d'accordo su tutto. Pd, Idv, PdL, Lega l'80 per cento delle volte votano nello stesso modo. E Di Pietro che si descrive come l'opposizione intransigente ha votato quasi sempre insieme ai deputati del PdL indagati dalla giustizia italiana (contro cui poi tuona in Italia). L'unica forza politica coerentemente a sinistra era la Lista Comunista. Purtroppo non ce l'ha fatta, ma c'è un dato di miglioramento. E non dimentichiamoci di quel 15 pr cento di elettori che non sono rappresentati né in Europa né in Italia.

Crocco1830 8 giugno 2009 19:55  

@ Riverinflood: c'è proprio bisogno di un miracolo.

@ Matteo: occorre un gramsciano ottimismo della volontà, contro il pessimismo della ragione.

Aride 8 giugno 2009 22:34  

La mia fiducia nel popolo diminuisce di giorno in giorno, purtroppo.
In Groenlandia però ha vinto un partito di estrema sinistra....
Ci si potrebbe fare un pensierino...
Hasta la Victoria.

Uhurunausalama 8 giugno 2009 23:07  

E' da ieri sera che ho un mal di testa pazzesco:ho cercato di capire il perchè di questi risultati che mi fanno paura;poi sento il 'leader' del pd che dice che il pdl ne è uscito sconfitto e mi chiedo:"ma ci fa o ci è???!?!?!!?".. dovrebbe pensare alla sua di sconfitta e al fatto che i loro interessi da primedonne hanno sfasciato la sinistra.Stamattina mi sveglio e speravo di aver sognato e il partito che ho votato,rif.comunista ma soprattutto adoro il termine lotta anticapitalista,ha perso clamorosamente;apro un giornale e leggo l'intervista alla figlia di Che Guevara e torno a sognare...
E' un segnale davvero preoccupante il fatto che in Eu ci sarà un dominio di destra:mi chiedo cosa succederà alle minoranze in generale e a noi tutti.E ho paura.Poi ti ricapita di pensare all'ultimo discorso di Obama e provi profonda vergogna di appartenere a questo occidente!!!

Posta un commento

Articoli correlati

  © Blogger templates The Professional Template by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP