lunedì 7 aprile 2008

Il lavoro domestico vale più di 4 centesimi al giorno

Mi pare che oggi la politica abbia raggiunto il distacco massimo dalla realtà. Tanto che le proposte di questa campagna elettorale 2008, sono quanto di più banale e lontano dalle reali esigenze delle persone in carne ed ossa.
L'ultima di Veltroni (dal quale onestamente mi sarei aspettato di più), è quella di esonerare le casalinghe dalle spese per l'assicurazione contro gli infortuni domestici. Così le casalinghe potranno risparmiare (udite, udite) ben 12,91 euro l'anno.
Tutto questo sforzo, per dimostrare quanta attenzione il PD riponga verso «tante donne che nel nostro paese svolgono - secondo Veltroni - un ruolo fondamentale». Come non si potrebbe riconoscerlo tale? Mi chiedo allora perchè Veltroni lo consideri così poco dal punto di vista economico. Un ruolo fondamentale, vale solo 12,91 euro l'anno?
Una proposta concreta, che davvero avvicinerebbe la proposta elettorale alle esigenze reali delle persone e che quindi non risulterebbe macchiata da una logica populista, sarebbe quella di concedere un reddito di cittadinanza. In questo modo, chi si occupa dei lavori domestici entro le mura della propria casa, sarebbe svincolato da una dipendenza economica verso il partner.
Ma soprattutto, in un Paese come il nostro che vede le donne lavoratrici con uno stipendio pari alla metà di quello maschile e costrette a subire discriminazioni sessiste, potrebbero sfuggire dai ricatti padronali.
Se Veltroni avesse avanzo una proposta di questo tipo, sarebbe stato credibile nel momento in cui ha dichiarato di ritenere fondamentale il lavoro domestico. Ma nel momento in cui il lavoro casalingo, è praticamente considerato giustamente remunerato con meno di 12,91 euro l'anno (meno di 4 centesimi al giorno), ogni parola di buona considerazione nei confronti di quel lavoro, suona quanto meno ipocrita.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

8 commenti:

Riverinflood 7 aprile 2008 16:22  

Ciao, volevo dirti a proposito dei template: la quasi totalità dei template, tranne pochissimi, a tre colonne riscontra grosse e antiestetiche anomalie se utilizzate con il browser explorer, mentre con il mozilla ciò non succede. Con l'explorer tutto si dilata e diventa a dir poco inguardabile. Infatti, dopo una serie di prove ho deciso di utilizzarne uno a due colonne che soddisfa entrambi i navigatori. Ciao, a presto.

Crocco1830 7 aprile 2008 16:40  

Hai ragione, è un problema che avevo verificato anche io, senza però accorgermi che avveniva più che altro con le tre colonne.

Alberto 7 aprile 2008 17:19  

Demagogia, pura demagogia elettorale. Ciao.

Crocco1830 7 aprile 2008 18:28  

Esatto Alberto. Poca sostanza e molte parole ipocrite e populiste.

il Russo 7 aprile 2008 18:31  

Scusa ma a 5 giorni dalla data delle elezioni quando dall'altra parte si parla di fucili per una legge fatta dagli stessi pistola che li paventano , se Vuolter fa un'uscita come questa mica mi stupisco....

Crocco1830 7 aprile 2008 18:43  

A dire il vero Veltroni non mi stupisce più. Stupore a parte, mi preoccupa di più una proposta populista, mascherata da aiuti alle donne, che una volgare, insensata chiamata alle armi, per la quale non immagino un seguito.
Certo che i fucili di Bossi fanno più effetto, ma a livello di sistema politico e sociale, proposte come quelle di Veltroni le vedo molto dannose.

Franca 8 aprile 2008 07:53  

Il Pd ormai non stupisce più; adesso comincia a preoccupare...

Crocco1830 8 aprile 2008 10:21  

Eh già, Franca ... comincia davvero a preoccupare.

Posta un commento

Articoli correlati

  © Blogger templates The Professional Template by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP