martedì 20 maggio 2008

La prima promessa non mantenuta da Berlusconi, sui rifiuti in Campania

Non essere d'accordo con delle posizioni, è cosa più che legittima. Ad esempio, da parte mia non condivido assolutamente le proposte avanzate dal governo, per la risoluzione dell'emergenza rifiuti a Napoli.
Si è sentito un po' di tutto: dall'utilizzo dell'esercito, alla costruzione di nuovi inceneritori; dall'apertura di nuove discariche, allo sfruttamento di immigrati irregolari per la pulizia delle strade. L'ho scritto più volte, nessuno di questi provvedimenti può essere efficace. Peggio, li ritengo dannosi.
Non conosco esattamente la posizione dei cittadini napoletani e campani, sulle deleterie proposte del governo Berlusconi. Posso però credere con una quasi certezza, che comunque la pensino i campani sulla risoluzione del problema, devono essere un tantino irritati per essere stati presi in giro da questo governo. Mi spiego.
Al termine della scorsa campagna elettorale, Berlusconi aveva detto che al fine di risolvere velocemente la questione rifiuti a Napoli, il primo consiglio dei ministri si sarebbe svolto nel capoluogo campano. Dopo i primi due consigli dei ministri (che avevano carattere praticamente istituzionale), effettivamente il consiglio dei ministri convocato per domani, il primo nel quale saranno discussi i primi provvedimenti concreti, si svolgerà a Napoli ma ... nell'ordine del giorno ufficiale, non è prevista la discussione sulla questione rifiuti.
Il neo-presidente del consiglio, conosce bene le regole della comunicazione, e perciò è consapevole di quale impatto mediatico può avere un corteo di ministri in bella mostra a Napoli, in questo momento.
Non si parlerà probabilmente di rifiuti ma, - c'è da aspettarselo - al termine del consiglio dei ministri verrà fatta qualche dichiarazione ad effetto, di evidente carattere mediatico, che farà pensare ad impegni presi ufficialmente dal governo.
Ed io che pensavo che la campagna elettorale fosse terminata ...

25 commenti:

Anonimo,  20 maggio 2008 14:29  

Ma su questo forum siete tutti comunisti?Non aspettate altro che criticare alla prima occasione.Andatevi a nascondere!!!!

tommi 20 maggio 2008 14:32  

soliti vigliacchi, nemmeno uno pseudonimo.
scambio link effettuato :)
tommi

Crocco1830 20 maggio 2008 15:17  

@ anonimo: non è che si sta ad aspettare l'occasione per criticare. E' che vengono offerti continuamente spunti di discussione, sui quali è bene non nascondersi.

@ tommi: ... e consiglia di nasconderci. Perchè, poi? Mah!

Anonimo,  20 maggio 2008 15:25  

Ciao sono Roberto: è la prima volta che vengo su questo sito ma già me ne pento. Come poter parlare male dell'operato di un governo che non ha neanche comunciato a lavorare? Lo volete capire che non c'è più differenza per i cittadini tra destra e sinistra? Capite che ognuno pensa ai fatti suoi senza più guardare alle ideologie? In queli poi...non si sa.
Basti vedere che Di Pietro attacca Veltroni per fare da cagnolino ombra alla destra.
Bisogna pensare al bene del paese e se non ci si riesce con le buone ben vengano le cattive.
Se la situazione di Napoli è realmente come quella descritta in Gomorra le cose sono parecchio gravi. Altro che cortei e bandiere schierate a piazza del plebiscito durante il primo consiglio dei ministri nel capoluogo partenopeo.
A Napoli ci vuole una bella rivoluzione culturale. Capire che la camorra non potrà "Proteggere" le famiglie con più problemi per sempre. Dare un "lavoro" ai loro figli!!!!Quello che mi chiedo è: perchè i napoletani non si affittano dei mezzi in gruppo per dare una mano agli spazzini?

Anonimo,  20 maggio 2008 15:33  

barbabianca1925
e' mai possibile che non vi va mai bene niente e sopratutto non sapete di cosa parlate.
il governo dall'aeroporto alla sede arrivera' in autobus e non con trenta macchine blu.e per criticare aspettate di sapere cosa e' deciso.
saaaalve.

Crocco1830 20 maggio 2008 16:02  

@ roberto: è strano che dopo avere letto Gomorra, ti chiedi semplicemente e soltanto del perchè i cittadini napoletani non aiutino i netturbini! Avrai capito, sempre leggendo Gomorra, che il problema non è l'assenza di personale nelle aziende di nettezza urbana di Napoli.
Comunque, non ho parlato male del Governo prima che iniziasse a lavorare. E' che comincia a lavorare tra proclami non veri. E questo è un dato di fatto.

@ barbabianca1925: sembra che tu non siappia cosa replicare, visto che contesti una cosa di cui nel post non ho scritto una parola.

BC. Bruno Carioli 20 maggio 2008 16:08  

Non prenderanno decisioni su Napoli, comunicheranno ad effetto.
Ma la Camorra stà già da alcuni giorni

Crocco1830 20 maggio 2008 16:30  

@ bruno: fintanto che ci saranno solo spot pubblicitari governativi, la camorra potrà continuare a gestire i rifiuti.

Riverinflood 20 maggio 2008 16:51  

Il signor Berlusconi, venditore di pubblicità e di fumo, attraverso le sue televisioni, incrementando la cultura del consumismo a tutti i costi, dovrebbe essere preso in castagna dai napoletani più attenti rispetto al fatto che la succitata cultura consumistica non fa che aumentare gli sprechi e la spazzatura, da sommare anche all'incultura di chi è convinto che una volta prodotta, la propria munnezza non sia più di sua proprietà e può essere allegramente sparsa per strada. Hanno votato in maggioranza per Berlusconi e per gli uomini della camorra; quale lezione ne dobbiamo trarre da certa cultura?

Finazio 20 maggio 2008 16:56  

Cos'altro aspettarsi da un venditore di materassi?

zapatos 20 maggio 2008 16:58  

Secondo il mio modesto parere Napoli non ha bisogno di altra spazzattura, quindi il signor Berlusconi se ne può stare tranquillamente a casetta sua: delle sue ecopalle la Campania e l'Italia tutta potrebbero fare benissimo a meno!

Crocco1830 20 maggio 2008 17:23  

@ riverinflood: invertire quella cultura, dovrebbe essere il primo passo (e sarebbe il più importante), per risolvere realmente la questione rifiuti che, è da sottolineare, non appartiene solo a Napoli.

@ finazio: purtroppo poco altro. Ma quel poco mi preoccupa.

@ zapatos: che poi non potrebbero essere incenerite, visto che non sono state precedentemente differenziate.

corsaro nero 20 maggio 2008 17:24  

ragazzi al posto di stare seduti a cazzegiare davanti al compiuter fareste meglio ad alzare i vostri riveriti deretani e a dare un senso alla vostra inutile esistenza giustificanto la stessa.corsaro nero.

pippo 20 maggio 2008 18:27  

ma ke ti lamenti ke manco si e' insediato il governo (si potrebbe dire)e voi comunisti del sasiccio ke avete fatto durante la legislatura? niente e per questo siete stati spediti a casa dai vs stessi elettori

mario,  20 maggio 2008 18:51  

Leggendo le co.......nate di treviglio e di pietro mi viene in mente:
ma exgiudice si è dimenticato di quel regalo di mercedes (corruzione) che i colleghi gli hanno perdonato a patto che desse le dimissioni dall'ordine giudicante.
Il giornalista, un amico mi ha detto che è stato il miglior allevo di un noto voltafaccia anche se bravo; certo l'ordine non può vantarsi di chi scrive solo invettive a comando, quindi risponde ad una piccola posta di torino. Forse il grande vecchio era suonato a dire che l'allievo era molto bravo.

Crocco1830 20 maggio 2008 19:17  

@ corsaro neo: grazie per il consiglio. vedremo di provvedere.

@ pippo: mi lamento ... più che altro protesto, segnalo quello che ho scritto nel post. Inutile ribadirlo in un commento. Non credi?

@ mario: ... e quindi?

Sub 20 maggio 2008 21:51  

Questo dovrebbe far riflettere 'l'oposizione' (ahahahahahahaahah... scusa ma mi viene da ridere), su chi sia il suo ointerlocutore. Tanto più che questa destra è una destra POPULISTA.

Nulla di nuovo quindi,
mi auguro solo che la nostra coscienza civile non sia anestetizzata.

il Russo 20 maggio 2008 23:19  

Che figata i falsi anonimi: dopo lo spamming, il berlusconing! Ossia un pistola di destra che si inventa millanta pseudonimi per far sembrare il dissenso nei confronti di un blog e delle sue idee di massa.
Madonna in che stato...

Crocco1830 21 maggio 2008 07:00  

@ sub: il problema che lo cercano come interlocutore e si trovano d'accordo su diversi punti. Il primo ed in discussione nel CDM di Napoli, la questione sicurezza. Vedrai che a parte qualche piccolo distinguo, sull'impianto generale saranno d'accordo.

@ il russo: visto? un nuovo prodotto promosso da mediashopping ...

Comicomix 21 maggio 2008 08:21  

E molte altre ne seguiranno...

^_^

Franca 21 maggio 2008 11:01  

Quindi dopo le balle delle ecoballe che ecologiche non sono, arrivano le balle politiche...

Crocco1830 21 maggio 2008 11:36  

@ comicomix: forse è l'unica cosa di cui possiamo essere certi.

@ franca: ... che sempre nocive sono.

Anonimo,  21 maggio 2008 13:53  

Si è vero non è nell'ordine del giorno, ma non è gia di per se premiabile il fatto che il consiglio sia stato fatto a Napoli? Perchè di questo non si è parlato? Lo sapete che non si era mai tenuto un consiglio dei ministri a Napoli? Non è positivo che i ministri vadano a Napoli, vedano Napoli e si rendano conto dei problemi?

Ma comunque nonostante non era nel programma la prima cosa che ha fatto Berlusconi arrivando a Napoli è stato incontrare Bertolaso, leggete qua:

Ore 12.05. È iniziato il Consiglio dei ministri a Napoli, il primo operativo del Berlusconi IV, come aveva promesso il Cavaliere nel corso della campagna elettorale. All'ordine del giorno il varo del pacchetto sicurezza, il taglio dell'Ici e la detassazione degli straordinari. Prima del Cdm il premier ha incontrato Guido Bertolaso, capo del Dipartimento della Protezione civile, e ha fatto un giro nella Prefettura.


Mi chiamo Alfredo, non ho un account Blogger.

Comicomix 22 maggio 2008 08:32  

Aggiungo una cosa: La camapgna elettorale, in Italia, non finisce mai. E si vedono i risultati. ;-)
Mister X di COmicomix

Crocco1830 22 maggio 2008 10:21  

@ alfredo: alle apparenze preferisco la concretezza. La politica ormai fatta quasi esclusivamente di slogan, non mi piace. Per quanto mi riguarda, il CDM poteva svolgersi a Roma, con risparmio di soldi e con uguale efficacia.
Per quanto riguarda i provvedimenti adottati, forse era meglio prendersi in giro.

@ mister x: che certamente non possono dirsi lusinghieri ...

Posta un commento

Articoli correlati

  © Blogger templates The Professional Template by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP